Leggi anche

Destinazioni romantiche ideali per San Valentino: le passeggiate meranesi

Questo articolo è stato scritto da Valeria di @mama_n0n_mama, nell’ambito del progetto promosso da Ele&Chris di @insolitotramtravel #aiutiamociAdAiutarci per scoprire nuovi blog e nuove storie. Quando abbiamo iniziato a scriverci, abbiamo da subito capito cosa ci accumunava: l’amore per la natura e per le passeggiate.

Per questo Valeria ha deciso di catapultarci in un luogo magico, Merano, tutto da scoprire soprattutto se viaggiate in coppia e volete magari festeggiare San Valentino in una meta romantica: se volete prendevi per mano e assaporare un po’ di Alto Adige insieme al vostro partner, questo è l’articolo che fa per voi.

Le passeggiate meranesi: ecco cosa racconta Valeria

Merano – la mia città da undici anni – è un piccolo luogo incantato in mezzo alle montagne.

La prima cosa che mi colpì quando mi sono trasferita è stata la quantità di verde presente in città e come la natura si inglobasse perfettamente con l’ambiente circostante. Il rispetto della terra qui viene al primo posto,
vivendo ogni giorno con la certezza che sia lei a dare qualcosa a noi e non il contrario. Chi è nato qui passa solitamente il weekend a passeggiare in mezzo a fiori e alberi per ricaricarsi ed è probabilmente per questo motivo che troverete quattro passeggiate che partono dal centro della città. Percorsi panoramici facili, adatti a tutti da cui è possibile godere di una vista eccezionale.

Iniziamo a camminare allora!

1 | Passeggiata Tappeiner

Inizio con la mia preferita, quella che ho spesso affrontato per scrollarmi via i pensieri. Fu finanziata e ideata dal Dr. Franz Tappeiner durante la fine del ‘900 e si erge a 380 metri sopra la città. La passeggiata è piuttosto
lunga (6 km) e arriva fino al paese di Lagundo, ma avendo diversi punti di accesso potete scegliere dove iniziarla e dove finirla senza bisogno di farla per intero. Se accedete dal centro – via Galileo Galilei, vicino al famoso ristorante stellato Sissi, dopo un pezzo in salita – svoltate a destra e potrete vedere il Giardino delle Erbe e la Torre delle Polveri che si trovano proprio sopra il centro storico. Durante il tragitto ci sono alcuni punti di ristoro e ristoranti in cui fermarsi, ma attenzione perchè non sono aperti tutto l’anno e comunque vi consiglio di portarvi dietro dell’acqua soprattutto nella stagione estiva durante la quale non si trova ombra per lunghi tratti. Sulla Tappeinerweg, il suo nome originale in tedesco, si trovano 400 tipi diversi di piante.

Passeggiata a Merano, Alto Adige
Passeggiate a Merano | @mama_n0n_mama

2 | Passeggiata d’inverno

Nel pieno centro della città, partendo dal ponte della Posta, inizia questo percorso chiamato così perchè presenta diversi punti al sole ed è quindi ottimo da fare durante la stagione invernale. Si parte sulla riva orografica destra del fiume per poi arrivare vicino ad un bellissimo ponte romano e, dulcis in fundo, potrete ammirare la Gola della Gilf (al termine della passeggiata), punto in cui il fiume Passirio si restringe e si trova una splendida cascata. Copritevi perchè qui fa freddino!

Passeggiare a Merano, Alto Adige
Passeggiate a Merano | @mama_n0n_mama

3 | Passeggiata d’estate

Esattamente dal lato opposto del fiume trovate la passeggiata perfetta per rinfrescarvi d’estate. Si parte dal parco della Principessa Sissi – o si arriva, a seconda di dove si vuole iniziare la camminata – per poi giungere
alla Gola della Gilf ma dall’altro lato. Qui si trova anche uno splendido angolino in cui sono state raccolte alcune opere artistiche di giardineria create con rami e cespugli (un serpente gigante, Atlante con il globo
terrestre sulle spalle e persino un pettirosso gigante) che prima erano nel centro cittadino e poi sono state spostate qui.

Merano in Alto Adige e le sue passeggiate
Passeggiate a Merano | @mama_n0n_mama

4 | Passeggiata di cura

La più centrale, vi troverete a passare davanti al Kurhaus, capolavoro in stile liberty costruito nel 1874. Di fronte, dal lato opposto del fiume le Terme di Merano (realizzate dall’architetto Matteo Thun) e il Parco delle
Terme. Questa passeggiata chiamata anche Promenade è anche location di numerosi eventi tra cui i mercatini di Natale e la Festa dell’Uva. Termina all’incrocio con il ponte della Posta da cui, a sinistra, si arriva in
Piazza Rena – SandPlatz– rinnovata recentemente.

La Promenade di Merano | @mama_n0n_mama

Se ti sei gustato/a la camminata puoi trovare Valeria sul suo blog www.maman0nmama.it per leggere altro su Merano e non solo. Puoi trovarla anche su Instagram come @mama_n0n_mama insieme alla sua famiglia super colorata!

Follow:

20 Comments

  1. 10 Febbraio 2020 / 14:54

    Conosco la zona ma l’ho frequentata solo in inverno quindi non ho avuto il piacere di fare queste passeggiate che mi sembrano molto belle.
    Da valutare l’ipotesi di tornare nel periodo estivo

    • @fabianapalmieri93
      Autore
      11 Febbraio 2020 / 21:25

      Saramago diceva che il viaggio non finisce mai, solo i viaggiatori finiscono! C'è sempre qualcosa da vedere e scoprire, anche a me piacerebbe vedere destinazioni tipicamente invernali in piena estate e viceversa: sono sicura sarebbe semplicemente magico!

  2. 10 Febbraio 2020 / 15:02

    Ho visitato Merano in un paio di occasioni ma non conoscevo queste passeggiate che dalla loro descrizione promettono di essere davvero piacevoli e rilassanti. Le terrò presenti per una futura visita.

  3. Mara
    10 Febbraio 2020 / 15:46

    Sai anche io stavo pensando a qualcosa di diverso per san valentino questa delle passeggiate descritte è una bella idea

  4. 10 Febbraio 2020 / 17:49

    Merano è sempre abbinata ai mercatini natalizi e francamente non sapevo che esistessero delle belle passeggiate da fare. Potrebbe essere la giusta occasione di visitare questo splendido territorio. Grazie per farci scoprire un pezzetto del nostro paese

  5. Chiara
    11 Febbraio 2020 / 11:12

    Ci sono stata Merano ed è davvero molto bella. passeggiate lunghe. All'aria aperta. Che meraviglia

  6. 11 Febbraio 2020 / 12:29

    Io adoro l'Alto Adige! Ti ringrazio per questi spunti davvero interessanti (che non conoscevo), prendo nota per la prossima volta che ci andrò! 😊

  7. 11 Febbraio 2020 / 12:31

    Che articolo carino, su posticini davvero deliziosi! Io non so se riuscirò a fare qualcosa di bello a San Valentino, ma lo desidererei tanto 🙂

  8. 11 Febbraio 2020 / 12:38

    Ci piacciono molto le passeggiate e non siamo mai stati a Merano, però ci piacerebbe molto visitare quelle zone. Ci segniamo i tuoi suggerimenti.

  9. sheila
    11 Febbraio 2020 / 13:36

    che meraviglia queste passeggiate devo dire che se mio marito mi facesse una bella sorpresa con un viaggio per il we sarei molto felice

  10. 11 Febbraio 2020 / 13:49

    Per San Valentino stavo pensando proprio alle terme ma poi abbiamo "ripiegato" per Londra per motivi di lavoro. Che sembrera' una figata ma io in UK ci vivo. XD

  11. 11 Febbraio 2020 / 14:53

    Noi saremo alle terme di Merano il prossimo mese. Non avevo ancora letto nulla sulle cose da fare nelle vicinanze e questo articolo capita proprio a fagiolo. Davvero interessanti questa passeggiare, mi piace molto anche il fatto che tu ne abbia parlato esaltandone il lato migliore nelle diverse stagioni.

    • @fabianapalmieri93
      Autore
      11 Febbraio 2020 / 21:21

      Ma quindi perfetto! Non perdetevele!

  12. 11 Febbraio 2020 / 17:04

    Ho adorato le passeggiate di Merano, davvero un luogo incantevole e molto elegante. Mi manca però la Tappeiner che non conoscevo. Sicuramente non me la perdo alla prossima occasione!

  13. 11 Febbraio 2020 / 18:30

    Ciao mi hai dato un ottima idea su come trascorrere questa festa, amo passeggiare e scoprire nuovi sentieri, grazie

  14. 11 Febbraio 2020 / 21:47

    Le passeggiate nel verde incarnano l'immagine ideale del romanticismo. Ma le passeggiate di Merano le farei anche con i miei cani! Sono meravigliose, sane, curative e poi anche romantiche.

  15. 14 Febbraio 2020 / 00:43

    Non sono mai stata a Merano, ma le passeggiate sembrano veramente belle! Adoro quando in città ci si può immergere nella natura e rilassarsi nel verde!
    Alla fine anche io per San valentino ho fatto in anticipi 3 giorni a Niigata che è decisamente una meta un po' particolare ahah

  16. 29 Febbraio 2020 / 17:38

    Ho in mente da un pezzo una visita a Merano, chissà che non colga l'ispirazione per fare qualcuna delle bellissime passeggiate proposte in questo articolo!

    • @fabianapalmieri93
      Autore
      1 Marzo 2020 / 19:29

      Ciao Anna, Valeria con le sue foto ha fatto venire super voglia anche a me di fare un saltino a Merano!

  17. 11 Marzo 2020 / 20:38

    La passeggiata Tappeiner mi piacerebbe tanto farla. Conosco poco Merano, ci sono stata un paio di volte più che altro per i mercatini di Natale e per i Giardini Trauttsmandorff ma questa passeggiata mi manca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *