Leggi anche

Piscine naturali in Piemonte: la Goja del Pis

Stai cercando un posto al riparo dalla calura cittadina? Magari immerso nella natura e dove potersi rinfrescare? Forse posso aiutarti. In Piemonte sono moltissime infatti le piscine naturali scavate nelle rocce, in cui ci si può immergere per un bagno rigenerante e rilassarsi all’ombra di alberi secolari. Oggi ti parlerò della Goja del Pis, nel comune di Almese in provincia di Torino.

Non era nei programmi, ma negli scorsi giorni sono tornata in questo luogo sorprendente. Un posto dove la natura si scopre, regalando a chi calpesta i suoi sentieri una giornata a contatto con i suoi segreti. Spero di incuriosirti, nelle prossime righe ti racconto cosa aspettarti da questa gita fuori porta.

Piscine naturali in Piemonte: la Goja del Pis di Almese
La Goja del Pis – © Stefano Zanarello per Laboratorio Valsusa

La Goja del Pis: piscine naturali nel cuore della Valsusa, in Piemonte

Cosa aspettarsi da una gita fuori porta alla piscina naturale Goja del Pis

Il paesaggio che ti si schiuderà davanti alla fine del sentiero che porta alla Goja del Pis è fatto di grandi massi rocciosi e una grande piscina attraversata da un piccolo torrente. Guarda più in alto, verso la tua destra: una piscina ancora più grande è situata a pochi passi. Si tratta di una vasca naturale che misura circa trenta metri di diametro. Proprio in questa si tuffa una cascata di acqua cristallina, alta circa 15 metri: è il Pis, termine piemontese che sta per cascata. Goja invece sta proprio per pozza.

Vuoi altre idee per passare del tempo in mezzo alla natura? Ti ho già parlato anche di Bardonecchia e di Rochemolles!

Trascorrere una giornata in una delle piscine naturali in Piemonte è certamente un’ottima idea per grandi e soprattutto per piccini. Voglio però subito metterti in guardia: la Goja del Pis è davvero molto frequentata. Cerca di essere mattiniero: potrai godere del paesaggio naturale più a lungo e da un punto di vista privilegiato.

Porta con te delle scarpe idonee: le piscine naturali hanno un fondale roccioso e a tratti scivoloso. Ti consiglio delle scarpette specifiche per camminare sulle rocce: quelle che usiamo al mare sugli scogli, per intenderci.

Cosa potrai fare alla Goja del Pis? Innanzitutto una bella passeggiata nella natura: il sentiero per raggiungerla è molto facile, con pochissimo dislivello. Potrai poi prendere il sole sdraiandoti sulle rocce a bordo delle vasche d’acqua o se preferisci fare una bella doccia rigenerante sotto la cascata. Porta con te un costume e un buon libro e immergiti nella natura.

Come arrivare alla Goja del Pis

Ho sempre trovato poche informazioni a riguardo, ma ora voglio spiegarti come fare per arrivare alla Goja del Pis.

Piscine naturali in Piemonte_Goja del Pis
La fine del sentiero che porta alla Goja del Pis

A piedi

Hai due possibilità: la prima, parcheggiare la tua auto in Via dei Caduti, ad Almese. Lì troverai facilmente le indicazioni per raggiungere la Goja del Pis: ci sono infatti tantissimi segnali stradali che ti aiuteranno. Incamminati quindi per Via San Sebastiano e Via Giorda. Al bivio, prosegui per Via Gamba Bosco. La strada termina in un piccolo spiazzo, dove inizia una via non percorribile in auto: è l’inizio del sentiero che ti porterà fino alla Goja del Pis. La camminata dal parcheggio fino alla Goja non durerà più di 35/40 minuti.

In macchina

Se preferisci camminare meno, prosegui in macchina direttamente fino a Via Gamba Bosco e parcheggia nello spiazzo di fronte all’inizio del sentiero. L’unico consiglio che mi sento di darti è di arrivare molto presto, perchè i posteggi sono davvero pochi.

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *