Leggi anche

Castelnuovo Nigra, Pian delle Nere e il Monte Calvo: non solo narcisi

Pian delle Nere e i narcisi di Castelnuovo Nigra. La scorsa primavera sono finalmente riuscita a organizzare una gita tanto rimandata. Eccoci a Pian delle Nere: siamo nel Canavese, in piena Valle Sacra. Ideale per chi si trova a Torino. Dalla città, si raggiunge in meno di un’ora.

distesa di narcisi a pian delle nere
I narcisi di Pian delle Nere | Foto di travelsandotherstories.com

Nonostante io sia villeggiante di Castelnuovo Nigra da quando sono nata, a Pian delle Nere non ero proprio mai stata. Ecco perchè a maggio, complice l’appuntamento annuale con la fioritura dei meravigliosi narcisi bianchi, abbiamo deciso di trascorrere una domenica diversa su e giù per questo pianoro.

pian delle nere
Passeggiata adatta anche ai cani | Foto di travelsandotherstories.com

Assolutamente ammaliati, quest’estate poi siamo tornati e abbiamo tentato con successo la scalata al Monte Calvo, che è proprio di fronte al Pian delle Nere.

Se mi leggete da un po’, sapete che sono amante delle gite nella natura. Devo dire che questa si colloca nella top ten delle mie uscite preferite, forse insieme a quella al Lago di Rochemolles e al Lago Verde di Bardonecchia.

-> A proposito, stai cercando ispirazione per una gita in giornata in Piemonte? Scova alcune idee nelle sezioni dedicate ai borghi, alla natura e ad idee per un weekend!

Castelnuovo Nigra, Pian delle Nere e la fioritura dei narcisi

La fioritura dei narcisi a Pian delle Nere è un evento che ogni anno richiama in questa valle numerosi visitatori e escursionisti.

vista dal pian delle nere
La vista dal Pian delle Nere | Foto di travelsandotherstories.com

Nonostante la mia casa di villeggiatura si trovi a pochissima distanza, non ero mai salita a Pian delle Nere. Quindi immaginate la sorpresa di trovarmi di fronte a questo spettacolo: una distesa di narcisi bianchi in fiore con una vista panoramica incredibile su tutto il Canavese.

vista dal pian delle nere
Vista sul Canavese | Foto di travelsandotherstories.com

Il percorso – estremamente facile – permette di camminare ai bordi delle distese in fiore, fino ad arrivare a piccoli punti panoramici dove è possibile sostare per rifocillarsi. E’ consigliato ai bambini ma anche ai vostri amici a quattro zampe, che però è sempre bene portare al guinzaglio.

Il Monte Calvo, proprio di fronte a Pian delle Nere

Una volta terminata la fioritura, vi rimangono mille motivi per salire fin quassù durante l’anno.

indicazioni per monte calvo e pian delle nere
Indicazioni per il Monte Calvo| Foto di travelsandotherstories.com

Infatti, Pian delle Nere a Castelnuovo Nigra e i suoi narcisi non sono gli unici protagonisti di questo panorama mozzafiato sul Canavese.

Se deciderete di salire lungo il pianoro, non potrete fare a meno di accorgervi che di fronte a voi si staglia un monte decisamente più ripido e scosceso.

Si tratta del Monte Calvo, la cui arcigna cresta è tutta apparenza. Noi infatti tornati a Pian delle Nere a narcisi sfioriti, e cioè in agosto, abbiamo deciso di raggiungere la vetta del Monte Calvo. Non di certo facile come passeggiare per il pianoro, ma il percorso per arrivare in cima è facilmente percorribile da persone mediamente allenate.

Dalla cima, la vista mozzafiato ripaga ogni sforzo. Ci troviamo a 1345m slm, ma il dislivello dalla partenza è minimo.

Come arrivare a Pian delle Nere

Arrivare a Pian delle Nere è molto facile, con delle differenze qualora vogliate passeggiare durante il periodo di fioritura dei narcisi o meno.

distesa di narcisi a pian delle nere
Vista del Monte Calvo dal pianoro | Foto di travelsandotherstories.com

In entrambi casi occorre superare il piccolo centro di Castelnuovo Nigra. Proseguite oltre la frazione Sale e seguite le indicazioni per Pian delle Nere, svoltando sulla sinistra lungo una stradina ripida.

Proseguite lungo la strada asfaltata.

Se è tempo di fioritura, ad un certo punto la strada potrebbe interrompersi. Sarete invitati a parcheggiare per poi proseguire a piedi. In alternativa esiste un servizio navetta (4€ a persona, animali ben accetti a bordo).

Se non è più tempo di fioritura, potrete proseguire nel percorso lungo tutta la strada ben asfaltata fino ai piedi del pianoro.


Fammi sapere se questa idea in Piemonte ti è piaciuta lasciando un commento. Sarò felice di leggerti!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *