Leggi anche

Lago di Braies con il cane: si può fare!

Lo scorso anno durante il periodo di Pasqua ne ho avuto la prova: visitare il Lago di Braies con il proprio cane si può fare! All’inizio ero timorosa, lo ammetto. Soprattutto perchè il mio cane è molto abitudinario, e non ama la presenza di altre persone. Alla fine, è uno dei miei soggiorni in una località italiana che ricordo con più piacere.

Visitare il Lago di Braies con il cane

Dove soggiornare

La ricerca è partita proprio da qui. Visitare il Lago di Braies con il cane vuol dire che dovrete necessariamente trovare una sistemazione che sia dog friendly, ovvero che consenta l’accesso al vostro accompagnatore a quattro zampe. Noi in realtà di accompagnatori ne avevamo due: il mio cane e quello della mia amica Federica.

Dopo alcune ricerche, abbiamo trovato una struttura ideale per noi. Dista dal Lago di Braies circa 30 minuti di macchina e si trova a San Lorenzo di Sebato. Avendola a disposizione, abbiamo ritenuto questa soluzione perfetta per le nostre esigenze. La struttura in questione era questa: abbiamo deciso di soggiornare in un monolocale. La presenza di un piccolo giardino ha reso la gestione dei cani ancora più facile.

Questo appartamento ha anche la peculiarità di avere numerosi collegamenti bus proprio davanti casa. Il proprietario però ci ha consigliato di utilizzare la macchina per i nostri spostamenti in quanto eravamo sprovviste di museruola. Sui bus sono obbligatorie e le multe molto salate.

A San Lorenzo di Sebato inoltre corre una lunga pista ciclabile e ci sono tantissime malghe nei dintorni raggiungibili a piedi. I vostri cani potranno correre liberamente per i campi, molto meglio di qualsiasi altra area gioco!

Il percorso intorno al Lago di Braies

Una volta arrivati al Lago di Braies, credevamo che le restrizioni per i cani fossero più stringenti. Devo ammetterlo: non eravamo molto informate. Pensavamo che l’accesso al lago fosse limitato alla piccola spiaggetta che si vede in foto.

Invece, una volta sul posto ci siamo accorte che tutto intorno alle rive si snoda un lungo trekking. Credevamo non fosse accessibile ai cani e invece ci sbagliavamo. Lungo tutto il loop potrete passeggiare in compagnia dei vostri amici pelosi, tuttavia da portare esclusivamente al guinzaglio. Questo per una duplice questione di sicurezza: i cani a passeggio sono davvero molti e il percorso a tratti molto stretto e ripido.

I cani non faranno di certo fatica a portare a termine il percorso, ma se il vostro cane è parecchio pigro vi sconsiglio di intraprendere la passeggiata. In alcuni passaggi la salita si fa sentire, e ho visto persone portare in braccio il proprio cane intimorito, cosa che di certo non vi farà godere la giornata.

Lago di Braies con il cane_il trekking
Il trekking intorno al Lago di Braies

Dove mangiare al Lago di Braies con il vostro cane

Una volta terminato il trekking, la fame si è fatta sentire. Abbiamo quindi deciso di fermarci a mangiare qualcosa nei pressi del Lago. Anche qui, abbiamo dovuto porci la solita domanda: dove accetteranno i cani?

Non abbiamo fatto nessuna fatica a trovare un ristorante sul Lago di Braies che accettasse i cani. Probabilmente per la stagione, quasi tutti i locali disponevano di tavoli all’aperto. Questo ha sicuramente reso le cose più facili.

Ecco alcuni locali che accolgono volentieri i cani che abbiamo individuato:

  • Speckstube Eggerhof: è dove abbiamo scelto di mangiare noi. Ambiente semplice, cucina tipica e servizio ottimo con vista sulle Dolomiti;
  • Hotel Pragser Wildsee: è l’hotel che affaccia sul Lago di Braies. Offre anche brunch e pasti veloci come hamburgers e hot dogs. Vasto spazio all’aperto ottimo per un veloce ristoro con i vostri cani;
  • Albergo Ristorante Huber: l’informazione che accogliessero i cani l’abbiamo trovata su internet, ma purtroppo quando abbiamo deciso di andarci era chiuso. Quindi, non testato sulla mia pelle. Un pochino più distante dal lago rispetto agli altri due.

Avete già visitato il Lago di Braies con il vostro cane? Come vi siete trovati?

Follow:

14 Comments

  1. Paola
    21 Aprile 2020 / 11:56

    Un posto incantevole, immagino. Non ho mai visitato questi posti, non questo Lago almeno. I dintorni sì e semplicemente ci vivrei se potessi. Bello il reportage con l'amico a quattro zampe. Molto utile.

  2. 21 Aprile 2020 / 12:05

    Il Lago di Braies è incantevole, ricordo di avere visto diverse persone con il proprio cane al seguito e anche i cagnoni avevano l'aria di gradire particolarmente la passeggiata 😊 Molto utili anche i consigli sui locali che accettano animali, anche se personalmente vorrei che li accettassero tutti!

  3. 21 Aprile 2020 / 14:51

    Il mio Whisky impazzirebbe in questa riserva naturale. Avevamo prenotato per Pasqua una settimana in zona, per vedere anche il Lago di Bries, ma ahime ,dati gli eventi, abbiamo dovuto disdire a malincuore. Alla prossima prenotazione userò i tuoi consigli, portando anche il pelosetto di casa.

  4. 21 Aprile 2020 / 15:20

    Non ho un cane e non ci sono mai stata, mi mi piacerebbe tantissimo visitarlo, ne ho sentito parlare tante volte! Magari quest'estate sarà la volta buona 😉

  5. 21 Aprile 2020 / 17:39

    Il lago di Braies è davvero una meraviglia, ci sono andata un sacco di volte quando avevo i figli piccoli!

  6. 21 Aprile 2020 / 22:28

    Di questo luogo ho letto tanti articoli . Di sicuro è un luogo incantevole, ma anche molto frequentato e per me perde in parte il suo fascino.
    Troppo carino il tuo cane e le foto 😉 Ciao

    • Fabiana
      Autore
      24 Aprile 2020 / 16:02

      Si devo dire che anche io ero un po' preoccupata di questo! In realtà nonostante il periodo, la giornata è stata estremamente tranquilla.

  7. 22 Aprile 2020 / 03:39

    Cucciolone lui! Sicuramente ha apprezzato molto essere portato a fare un giro in questa bellissima parte d'Italia!

  8. 22 Aprile 2020 / 10:05

    Mi hai fatto venire in mente questo posto straordinario! La sua acqua cristallina e la casetta delle barche sono sempre nel mio cuore!

  9. 22 Aprile 2020 / 12:21

    Trovo che i cani – spero di non essere scontato – siano di ottima compagnia nella vita delle persone e danno un benessere psicologico impagabile. Per questo motivo leggere un articolo che consiglia un luogo interessante dal punto di vista paesaggistico ed animal friendly, non può che essere di aiuto per chi ha un amico a quattro zampe.

  10. 22 Aprile 2020 / 17:10

    Credo che i cani possano e debbano andare ovunque: l'importante è abituarli al mondo. Il tuo cane sembra proprio molto simpatico.

  11. 22 Aprile 2020 / 17:48

    che bella questa guida dedicata ai nostri amici pelosetti! Io non ho una cane (solo un gatto che ovviamente resta sempre a casa!) ma sono sempre contenta di vedere guide di viaggio dedicate a chi ha animali!

  12. 22 Aprile 2020 / 19:58

    Ho due cani e quando posso cerco di portarli con me, soprattutto se lo spostamento non richiede un volo aereo, per il quale ho sempre paura che si stressino troppo. L'idea di una vacanza con i pelosi su quel meraviglioso lago è molto carina. Proverò a proporla in famiglia (cani compresi).

  13. 23 Aprile 2020 / 12:30

    Una meta che vorrei visitare presto… chissà se questa estate potrò esaudire il mio desiderio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *