Leggi anche

Parcheggiare in aeroporto: io uso OnePark!

Parcheggiare in aeroporto vi crea ansia? Anche a me. Ma ora grazie a Onepark non più.

E’ successo così sicuramente anche a voi. Vi fate prendere dall’entusiasmo, prenotate velocemente dei voli super scontati e voilà, in pochi minuti siete pronti per la vostra nuova destinazione. Peccato che, come al solito, biglietti scontatissimi non sono sempre sinonimo di comodità. Ciò vuol dire che o si parte molto presto o si atterra molto tardi, rendendo sconsigliabile l’uso di mezzi pubblici per raggiungere l’aeroporto.

Aggiungiamoci il fatto che per noi torinesi, sebbene l’aeroporto di Bergamo sia il più conveniente in tema di tariffe, è comunque molto distante. In macchina ci vogliono circa due ore, qualcosina in più se si pensa di partire con servizi bus come ad esempio Filxbus. Quindi che fare?

Dopo alcune riflessioni, la macchina ancora una volta si è rivelata la nostra scelta preferita, e soprattutto vincente. Utilizzando BlaBlaCar abbiamo di nuovo abbattuto i costi di pedaggio. Dopodiché, ecco il dubbio amletico: dove possiamo parcheggiare all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio? I parcheggi all’aeroporto di Orio al Serio sono distanti dall’ingresso oppure sono comodi abbastanza da non farci perdere ulteriori minuti preziosi prima del check-in? La risposta ce l’ha data OnePark e il suo eccellente servizio di booking. Da quando questo servizio è sul mercato – circa cinque anni – permette di trovare in pochi click parcheggi e posti auto in più di 450 città.

Vi consiglio di continuare a leggere: al fondo c’è una sorpresa per voi lettori!

Parcheggiare all'aeroporto di Orio al Serio
Foto di haaijk da Pixabay

OnePark: come parcheggiare all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio in pochi click

Da quando è nato, OnePark ha servito più di un milione di utenti in Europa. Da circa un anno è approdato in Italia, rivoluzionando davvero il modo di parcheggiare. Quando ho dovuto pensare a dove parcheggiare la macchina all’Aeroporto di Orio al Serio non ho avuto dubbi e ho deciso di rivolgermi a loro. Non ho sbagliato. Nessuno stress, né quando siamo arrivati, tanto meno quando siamo ripartiti. Un’esperienza assolutamente positiva che mi sentirei di consigliare a tutti, anche alla luce della sua particolarità. Alla fine infatti non ho scelto solo di prenotare il parcheggio, ma di usufruire anche del servizio di car valet.

Il servizio car valet ad Orio al Serio: parcheggiare in aeroporto con estrema facilità

Prenotare il parcheggio è stato molto facile: sul sito di OnePark non ho dovuto far altro che inserire il luogo in cui dovevo parcheggiare e le date di arrivo e partenza. Da lì, a me la scelta: all’Aeroporto di Bergamo di Orio al Serio i parcheggi sono moltissimi, più o meno vicino agli ingressi. I più vicini – coperti e scoperti – sono proprio a due passi, quelli satellite a circa 3-5km, raggiungibili con navette disponibili 24 ore su 24.

Come dicevo, io ho scelto di usufruire di un parcheggio coperto interno all’Aeroporto di Bergamo che prevede il servizio car valet. Ma in cosa consiste questo servizio? Niente di più facile. Arrivi con la tua auto in aeroporto, sosti per qualche minuto nell’area adibita al cosiddetto kiss and fly – sosta veloce e gratuita per carico e scarico – e un addetto del parcheggio verrà a ritirare le chiavi della vostra vettura. Sarà poi lui a portarla direttamente al parcheggio. In sostanza, non ti devi neanche realmente preoccupare di parcheggiare tu stesso: qualcun’altro lo farà per te.

Immaginate quando siamo atterrati stremati – e in ritardo – di ritorno dal nostro weekend in Portogallo. Neanche il tempo di arrivare all’uscita, che la nostra auto era proprio lì di fronte ad aspettarci. Qualcuno direbbe pigrizia portami via e vi do ragione: se posso approfittare della comodità perché no?

Consigli per utilizzare correttamente il servizio

Devo ammetterlo: per quanto il servizio sia stato facilissimo sia da prenotare, ho commesso alcuni errori da novellina che potevo evitare. Ecco quindi i miei consigli per utilizzare al meglio il servizio car valet che ho prenotato con OnePark all’aeroporto di Orio al Serio.

Segui correttamente le istruzioni che ti verranno fornite

Per quanto basilare sia, non sempre è scontato. Quindi per evitare che succeda anche a voi, faccio autodenuncia. Si, quando prenoto un servizio online, non sempre leggo tutte le mail di conferma che mi arrivano. In questo caso vi consiglio di farlo. Dopo aver prenotato il parcheggio, OnePark vi manderà tutte le istruzioni per usufruire al meglio dell’esperienza. Tra queste anche il numero del parcheggio cui dovrete rivolgervi circa 20 minuti prima del vostro arrivo. Questo per evitare quello che è successo a me, ovvero che arriviate prima dell’addetto al ritiro della vettura e che quindi dobbiate pagare il parcheggio nella zona della sosta gratuita. Dopo i primi dieci minuti, diventa a pagamento!

Se hai dubbi, chiama!

Proprio per non aver letto bene questa mail, ho dovuto chiamare un paio di volte il numero telefonico dei gestori del parcheggio indicato nella mail di conferma. Si sono dimostrati estremamente gentili e professionali, chiamando personalmente l’addetto per chiedergli conferma se stesse arrivando – quel poveraccio era appena partito e stava correndo da noi, ero io che l’avevo chiamato troppo tardi!

Verifica tu stesso le condizioni del tuo veicolo prima di consegnarlo all’addetto

Ne avevo sentite di ogni colore: che la macchina mi sarebbe stata restituita sicuramente bollata, con più kilometri effettuati rispetto alla reale distanza del parcheggio. Nulla di tutto questo. Quello che però è vero è che al momento della consegna vi verrà richiesto di verificare le condizioni della vostra vettura – bolli, graffi e quant’altro – e dichiararne la condizione generale. Successivamente, lascerete le chiavi della vettura controfirmando quanto avrete rilevato. Se siete di fretta, vi consiglio di iniziare questa operazione mentre aspettate il valet, per rendere la procedura ancora più veloce.


Questo post è il frutto di una mia collaborazione con OnePark Italia, che ringrazio pubblicamente per avermi concesso di provare i suoi servizi. Tutto quanto espresso in questo post è frutto della mia personale esperienza, e come tale rappresenta la mia vera ed onesta opinione.

Follow:
Share:

1 Comment

  1. 12 Marzo 2020 / 00:06

    Abito a pochi minuti da Orio ma anche io quando mi muovo sono solita lasciare l'auto in uno dei parcheggi dei dintorni. Farò tesoro delle tue dritte. Pensavo di sapere tutto su Orio e invece… non si finisce mai di imparare. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *